Amore ai tempi dell’Ikea

Sei un personaggio a caso.
Niente di offensivo niente di personale.
Ti ho conosciuta quasi per caso.
Quella sera ero schivo mi sentivo un po’ male.
Ascoltavamo un disco di Celentano,
questo particolare non cambia lo stato delle cose,
ma la perizia e l’insana passione
con cui ti dedichi alla costruzione di scatole di cartone,
questo si è determinante,
sorgono spontanee altre domande:
ma cosa sono quelle pantofole a forma di elefante?
Che ci faccio qui? Ammiro la tua collezione
di scatole di cartone, di scatole di cartone.
No non lo voglio il tuo numero, siamo a posto così
se serve, nel caso, se serve ripasso da qui.

Non ti amo però, forse ti cercherò
quando avrò bisogno di una scatola.
Casa mia è piena di
cose piccole che si perdono facilmente
ma quando avrò finito le mensole ti chiamerò,
quando dovrò traslocare ti cercherò,
ma dove andrò ad abitare,
dove andrò ad abitare,
non te lo dirò.

Quando la passione incontra l’idea,
quando la logistica si è fatta dea,
quando la passione la incontra è
amore ai tempi dell’ikea.
Ecuba chi era per lui Enea,
Euridicio getta uno sguardo ad Orfea,
Ecuba chi era per lui,
amore ai tempi dell’ikea.
Il netto senza tara è bassa marea,
tutto ciò che si distrugge poi si ricrea,
il netto senza tara è
amore ai tempi dell’ikea.
L’immobiliriasmo è una panacea,
è un mantra che si dischiude come ninfea
l’immobiliriasmo è
amore ai tempi dell’ikea.

Le mie scatole sanno di te
le mie scatole sanno di te…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...