Veronica 2 di 5

Il primo giorno di scuola al ritorno dalle vacanze è uno di momenti che preferisco: siamo veramente tutti più belli, sorridenti, abbronzati, anche quell’antipatico del Foiana, con tutti i libri già ben ricoperti, che mi viene voglia di disegnarci sopra qualcosa di osceno. Ma oggi è carino pure lui. Un po’ leccatino per i miei gusti, ma sorride tranquillo. E scopro che ha proprio un bel sorriso. Il Foiana ha quindici anni come me, ma la mamma lo viene ancora prendere davanti a scuola e lui non se ne vergogna. Si pettina con la riga da una parte e si veste come un grande. E poi è sempre pronto in ogni materia, non fa copiare nessuno e quando qualcuno sbaglia lo corregge prima dei professori. Che una volta Baricco, il prof di italiano, gli ha fatto un’occhiataccia che me lo ha pietrificato al banco. In classe dicono che il Foiana è così perché una volta da piccolo ha rischiato di morire e da quel giorno la mamma è diventata sempre più apprensiva e non lo molla un secondo. (2 continua)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...