Veronica 4 di 5

Una volta ho letto il racconto di quattro amici attorno a un tavolo che parlano d’amore bevendo gin. Ognuno porta la propria storia: c’è la donna che parla d’amore anche quando racconta del suo ex che la menava e la minacciava. E che alla fine si toglie la vita perché lei aveva deciso di non vederlo più. E poi c’è la storia dei due vecchietti, marito e moglie, che finiscono all’ospedale tutti fratturati dopo un pauroso incidente. I due sopravvivono alle operazione e l’uomo rischia di morire non per le ferite, ma perché, tutto bendato, non riusciva a vedere la moglie. “Ecco, di questo ho paura, Maurizio: che mi accada una cosa del genere: morire per troppo amore. O forse che non possa mai accadere. Cioè, e se nessuno riuscisse mai ad avere dei sentimenti del genere nei miei confronti?”
“Siamo tutti principianti in fatto d’amore”, dice Maurizio.
“Ah, ha, ma allora lo conosci. Lo hai letto anche tu”.
“È uno dei racconti più famosi di Carver. Bellissimo. Mi sembra strano che nessuno abbia ancora pensato di farci un film”.
“E, allora? Che ne pensi?”, incalzo.
“Dico che i protagonisti sono dei quarantenni con una loro vita alle spalle. Storie, sentimenti, paure sedimentate negli anni. Che magari davanti a delle bottiglie di gin possono tornare in gola e toglierti il fiato. Ma tu devi ancora vivere la tua vita. Poi un giorno ti metterai a filosofeggiare davanti a un bicchiere pieno. Magari“.

(4 continua)

Annunci

Un pensiero su “Veronica 4 di 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...