Festival del Film Locarno: La belle saison

Raccontare una stagione come gli anni Settanta si rischia spesso di cadere nel banale, finendo per rappresentare soltanto un sunto di luoghi comuni di quegli anni difficili di vivere allora e da spiegare oggi. Era un’epoca di rivoluzioni, in ogni campo: da quello politico a quello personale. E ogni rivoluzione si finisce, forse, per comprenderla soltanto quando la distanza è talmente alta da sfocarne i contorni. Catherine Corsini ha deciso di guardarsi alle spalle e di tornare a quegli anni privilegiando il lato intimo, la rivoluzione interiore a quella politica. E per farlo ha scelto di rappresentare una versione moderna della favola del topino di città è quello di campagna. Delphine lavora i campi col padre e quando la famiglia decide di mandarla a Parigi per liberarla dai confini stretti in cui stava vivendo, la giovane entra in contatto col movimento femminista. Nel gruppo conosce Carole, un’insegnante attivista e appassionata e tra le due scoppia l’amore. Ma vivere la propria omosessualità non è semplice, anche in un mondo in pieno cambiamento, anche nel mezzo di una rivoluzione, soprattutto se la rivoluzione nella campagna non è ancora arrivata.
Diviso in due capitoli netti – la parte cittadina e quella paesana – La belle saison non è solo una storia d’amore, difficile come tutte le storie d’amore, ma è anche un racconto appassionato dei sentimenti da vivere sfidando tutto e tutti. Se nella prima parte Corsini si affida a una narrazione piana, rigida e prevedibile, nella seconda lascia libera la propria creatività realizzando una messa in scena drammatica di rara sensibilità. Merito anche delle due interpreti, Cecile De France e Izia Higeline, vere, appassionate e commoventi.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...