Ritorno alla vita

A volte la vita riserva a certe persone un trattamento particolare, nel bene e nel male. A volte fortuna e sfortuna, come due volubili dee, paiono divertirsi a premiare o a tormentare qualcuno in particolare. Altre volte tocca al destino mettere al centro una persona ed eleggerla a protagonista di un suo racconto personale e bizzoso. È quello che accade a Tomas, scrittore in crisi che, al ritorno sotto una tempesta di neve dal rifugio dove si era riparato alla ricerca della vena creativa, si trova coinvolto suo malgrado in un incidente terribile. Potrebbe essere la fine di tutto, invece quel momento diventa quello della rinascita, della fortuna e dell’affermazione personale. Ma può la fortuna di una persona essere costruita sulle macerie sentimentali di tutti quelli che gli stanno attorno? E, sopratutto, può il senso di colpa finire in un angolo così remoto dell’animo tanto da sparire e affiorare solo a tratti? Wenders con Ritorno alla vita ci racconta dodici anni della vita dello scrittore e di tutte le persone che, toccate da lui, finiscono per essere coinvolte in un disegno intellegibile, se non dal di fuori. E solo dopo che il tempo narrato ha permesso agli spettatori di comprendere il dipanare degli eventi. Ma Ritorno alla vita è anche una riflessione amara sul rapporto tra la vita e la finzione della narrazione, sia letteraria che cinematografica, e di quanto questa possa essere costruita sul dolore e la sofferenza delle persone.

james_franco_wim_wenders_every-thing-will-be-fine-2013-3d
Il film di Wim Wenders è un bel film imperfetto che va a toccare corde nascoste, sentimenti seppelliti nella memoria e nel rimpianto. Un film a tratti irritante come il suo protagonista (un James Franco dai sentimenti anodini), ma che non passa senza lasciare traccia. Meglio, lascia una lunga ombra triste sulle persone e le cose.

Annunci

3 pensieri su “Ritorno alla vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...