WEEKEND

WEEKEND di Andrew Haigh con Tom Cullen, Chris New

L’amore è uno di quei sentimenti che stupisce sempre. Lo puoi aver vissuto, letto, visto, raccontato eppure ogni volta che arriva sorprende, ti trova impreparato alle sue variabili sempre uguali, eppure sempre diverse. E’ come se un reset sentimentale avvenisse ogni volta a creare le condizioni necessarie per stupire e tremare. Ma l’amore è anche un sentimento che non conosce confini o limiti e quando appare nella sua rappresentazione più pura, emoziona. Sempre e comunque.

WEEKEND-Tom-Cullen-and-Chris-New-600x300
L’amore arriva all’improvviso un venerdì sera in uno dei tanti pub britannici e colpisce Russell e Glen: i due si conosco e finiscono a letto. La mattina dopo scopriranno di essere in tre: l’amore si è insediato tra loro e li accompagnerà per l’intero fine settimana. Sì, perché Glen è pronto a trasferirsi negli Stati Uniti e l’aereo che lo porterà lontano lo aspetta la domenica pomeriggio. Ma l’amore, pur sapendolo, arriva ugualmente. Forse proprio di proposito, perché durante i due giorni i giovani arriveranno a conoscere se stessi, come mai accaduto prima. Condivideranno ricordi, paure, desideri, divideranno l’aria e la carne e si lasceranno avendo donato ognuno all’altro una parte di se. Che, alla fine, è questo che l’amore vuole.
Ripescato dal 2011 Weekend arriva sugli schermi italiani dopo che il regista Andrew Haigh ha conosciuto il successo con 45 anni. Non che questo suo esordio cinematografico non avesse ottenuto dei riconoscimenti – premi a Roma, Los Angeles, Londra solo per gradire – ma, come spesso accade a tanti bei film presentati ai Festival, la loro vita artistica finisce per essere solamente una lunga teoria di presentazioni e mai un confronto vero con la sala. Questa volta non è accaduto ed è una benedizione, perché Weekend è un gioiello, disarmante nella sua semplicità, come un “ti amo” detto all’improvviso, e profondo come un lungo bacio d’addio. Scritto benissimo dallo stesso regista e recitato con una grazie e un’intensità uniche da Tom Cullen e Chris New, il film arriva dritto al cuore e li rischia di rimanerci per molto tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...