Nessuno mi troverà

Quello di Ettore Majorana non è solo uno dei tanti misteri della storia. Se ci si ferma alla cronaca allora la vicenda del fisico siciliano può diventare appassionante come un giallo a sfondo storico, ma la sua scomparsa è prima di tutto un simbolo: di un’epoca, del rapporto tra la teoria e la realtà e forse anche della natura umana. Quando Leonardo Sciascia nel 1975 scrisse il famoso romanzo La scomparsa di Majorana aveva ben presente il carattere simbolico della vicenda e la scelse per rappresentare la sua idea di mondo e di giustizia. Trasformando di fatto Majorana in mito. Quarant’anni dopo (con la parentesi del film di Gianni Amelio, I ragazzi di via Panisperna del 1989) Egidio Eronico torna a indagare su Majorana con il bel documentario Nessuno mi troverà non tanto per cercare di risolvere la questione, quanto per raccontare ancora una volta una storia che da più di ottant’anni vive una sua vita carsica. nessuno-mi-trovera

Il 25 marzo del 1938 scompariva a soli 31 anni senza lasciare traccia e spiegazioni Ettore Majorana, forse il più grande fisico teorico italiano del Novecento, allievo di Enrico Fermi e, insieme a Werner Heisenberg, teorico della struttura delle particelle elementari. Majorana sparisce lasciando un paio di lettere e la promessa che comunque nessuno l’avrebbe più trovato. Potrebbe essersi suicidato, oppure rapito da potenze straniere, o anche fuggito volontariamente all’estero (in Germania? A Buenos Aires?) e, perché no, ritiratosi in un convento. Mistero. Di cosa sia stato del fisico non si sa più nulla.
Egidio Eronico (Stesso sangue) amalgamando testimonianze con immagini di repertorio e da graphic novel, tesse una storia classica ma appassionante come la contraddittoria storia di quegli anni, capace di far convivere il genio con la crudeltà e di rappresentare la vita e la morte nella loro forma elementare. Nessuno mi troverà avvince come un mistery, intriga come un’inchiesta giornalistica e commuove come tutte le storie che ci ricordano quanto sia debole l’uomo. Anche il più grande di tutti.

Annunci

2 pensieri su “Nessuno mi troverà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...