Une Jeune fille de 90 ans

  
Tra tutte le malattie l’amore è di certo la più bella. Pericolosa come spesso le cose belle ma travolgente, spiazzante, imprevista e imprevedibile. Non da delle avvisaglie, non ci sono dei sintomi premonitori e quando arriva ci trova sempre impreparati, in qualsiasi momento, a qualsiasi età. Anche raccontarlo non è facile, ma é sempre un’avventura eccezionale, quasi quanto viverlo. Valeria Bruni Tedeschi con Une Jeune fille de 90 ans ci ha provato ed è riuscita a rappresentarlo non solo in modo originale, ma anche coraggioso,affrontando il rischio di cadere nel banale o nel patetico. Se racconti le emozioni di un gruppo di ultra ottuagenari malati di Alzheimer e vai a cercare le loro emozioni nel momento in cui la vita e l’amore tornano inaspettatamente a trovarli, beh il rischio del pietismo è alto. Trovare l’emozione nello sguardo acquoso di una anziana smemorata, nel corpo malato di un vecchio o nei pensieri confusi e disordinati di donne che vivono una vita di ricordi passati non è difficile, ma far emergere l’onestà intellettuale di un’operazione del genere e prevalere il lato umano alle esigenze artistiche lo è meno. E Valeria Bruni Tedeschi ci è riuscita appieno perché la sua storia ha regalato davvero momenti di gioia pura, riportando a far scorrere la vita nelle vene occluse dal tempo. E anche se l’incanto del momento è destinato naturalmente a finire, il miracolo ha comunque lasciato il suo segno. Il miracolo ha il corpo del coreografo Thierry Thieu Niang che per una settimana organizza un laboratorio di danza all’ospedale geriatrico di Charles Foix D’Ivry con i malati di Alzheimer ospiti della struttura. Il contatto dei corpi genera automaticamente un corto circuito emozionale che permette ai ricordi dimenticati da tempo i riattivarsi. Sono tante le storie che affiorano in quei pochi giorni, ma tra queste quella di Blanche, una donna ultra novantenne, che si innamora del coreografo è di certo la più tenera. È la storia di una follia. Una follia che si aggiunge a un’altra. Solo che quella dell’amore è la più bella in assoluto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...