Sparring

Steve Landry ha 45 anni, una moglie che fa la parrucchiera e due figli piccoli. Di giorno lavora in un ristorante e la sera, quando lo chiamano, va a combattere sul ring. Nella sua carriera ha sostenuto 49 incontri e ha promesso che il cinquantesimo sarà anche l’ultimo. Di 49 combattimenti ne ha vinti 13, pareggiati 3 e gli altri 33 li ha persi. Steve Landry è uno che sa perdere, ma sa anche combattere perché per tornare sul ring dopo essere caduto così tante volte ci vuole coraggio. Ed è questo che Steve cercherà d’insegnare a Tarek M’Barek, giovane boxeur di talento che si sta allenando per tornare sul ring a riprendersi il titolo: avere l’umiltà per ricominciare. Steve diventa così uno dei suoi sparring, il “sacco” umano da sacrificare sull’altare del ring del campione. Il ruolo di sparring è pericoloso, anche più di un combattimento vero, ma per Steve rappresenta l’occasione per guadagnare dei soldi che potrebbero permettere di realizzare il sogno della figlia maggiore e, forse, per dimostrarle che anche lui vale qualcosa.


Sparring, opera d’esordio del giovane regista francese Samuel Jouy, entra in un mondo che il cinema ha rappresentato milioni di volte, senza però cadere nei suoi cliché: la boxe non diventa metafora, né epica narrativa per eroi moderni. Ma rimane solo e soltanto quello che è: uno sport duro per uomini duri. Jouy racconta il quotidiano della boxe partendo da un ruolo marginale – quello dello sparring partner – mai raccontato dal cinema prima d’ora per trarre il meglio da una storia intima e ordinaria. Nel ruolo di Steve troviamo un Mathieu Kassovitz (regista de L’odio e attore de Il favoloso mondo di Amelie) in parte e capace di mettere a disposizione del regista esordiente una faccia e un fisico perfetti al ruolo. Accanto a lui sul set due non attori: la musicista Olivia Merilahti e il pugile Souleymane M’Baye.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...