Easy

Il viaggio nel cinema non ha quasi mai come scopo il raggiungimento di una meta. Il viaggio nel cinema è scoperta, metafora e non importa dove e quando si arriva. E probabilmente la pensa così Isidoro che deve riportare in patria la salma di un operaio ucraino morto per un incidente sul lavoro. Glielo ha chiesto come favore il fratello, un cialtrone proprietario del cantiere dell’incidente: un lavoretto semplice per uno come Isidoro, promessa non mantenuta dell’automobilismo italiano. A quattordici anni era un campione, vent’anni dopo Isidoro è un depresso che trascorre le giornate in casa a giocare ai videogiochi. Il viaggio, però, potrebbe rappresentare un modo per cambiare le cose. Naturalmente, quello che sulla carta sembrava essere facile, si complica immediatamente trasformando il trasporto della salma in un’odissea stralunata e divertente.È proprio un bell’esordio nel lungometraggio questo di Andrea Magnani con Easy (diminutivo di Isidoro, ma non solo): brillante e a tratti poetico il film racconta la storia di un caparbio antieroe che, malgrado tutto, riesce a portare a termine il compito che gli era stato affidato. Lui che pensava di non riuscire più a tagliare un traguardo nella sua vita. 

Girato con mano felice e senza tanti compiacimenti Easy è una commedia on the road capace di mischiare humor nero e tenerezza, grazie anche all’interpretazione tutta fisica di Nicola Nocella (Il figlio più piccolo di Pupi Avati), imprescindibile e inevitabile Isidoro. Al suo fianco Libero de Rienzo e Barbara Bouchet. Ma una menzione va fatta anche alla bara che si porta appresso che, praticamente, gli offre la spalla per una serie di gag divertentissime, trasformandosi di volta in volta in canoa, letto o mezzo di trasporto. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...